VALENTINA PARACCHI – The Plant Sitter ®

Le mie passioni sono tre: la musica, lo yoga e le piante. Dopo la laurea in legge sono andata a lavorare per la casa discografica EMI, nel marketing. A seguito della crisi del mercato musicale ho dovuto reinventarmi e durante una meditazione yoga ho capito che non volevo un lavoro di ufficio e che dovevo convertire una grande passione in lavoro, per la mia felicità e realizzazione. Così mi sono iscritta a un corso di formazione regionale per Giardini e Parchi storici.

La passione per le piante è un dono ricevuto da mia nonna e da mio padre. Il corso è durato un anno e la preparazione è stata completa sotto ogni punto di vista. Al termine, era giugno 2014, avevo voglia di fare e un’idea in testa. Dopo alcune ricerche e analisi di mercato ho scoperto che non esisteva la figura della “tata delle piante”. O meglio: esisteva solo in una favola inglese. Ho sviluppato meglio l’idea e lanciato il primo servizio, ovvero accudire le piante di chi stava per andare in vacanza, direttamente a casa loro oppure nella mia nursery.

Il servizio è stato accolto bene e al ritorno alcuni proprietari di piante hanno chiesto di continuare a occuparmene perché le avevano trovate più rigogliose. Altri mi hanno chiesto di fare un restyling di terrazzi e balconi. Per acquisire questa competenza ho frequentato un corso di progettazione e design di spazi verdi, perciò dal 2015 offro anche questo servizio. Mi piace la cura del dettaglio e offro un prodotto da boutique, dove metto in relazione: spazio, colori ed esigenze personali del cliente che desidera avere uno angolo verde armonioso nel proprio balcone o all’interno dell’abitazione. I successivi interventi di manutenzione sono un paio di volte all’anno, più frequenti per esigenze specifiche. Penso infatti che il pollice nero non esista, ma che sia necessario insegnare alle persone come prendersi cura delle proprie piante.

Il lavoro segue la stagionalità delle piante e su di esse ho articolato i servizi che offro: in primavera e autunno mi occupo di progettazione, piantumazione e manutenzione; l’estate, e anche l’inverno, è il momento del servizio originale, della Plant Sitter a domicilio oppure presso la nursery. Quando ci assentiamo da casa per un periodo medio-lungo ci preoccupiamo a chi lasciare i nostri animali domestici ma trascuriamo le piante, che sono ugualmente esseri viventi e hanno bisogno di cura e attenzione anche quando siamo in vacanza! Per questo ci sono io.

Contatti: plantsittertorino@gmail.com