SERENA BUDANO – Yellow Family

Ho iniziato a desiderare di creare uno spazio ri-creativo nel 2014 e ho coccolato l’idea per qualche anno prima di trasformare il sogno in realtà. Cercavo un posto dove aprire finché ho scelto un locale di proprietà di mia nonna che nel frattempo si era liberato. Era una panetteria e quando sono entrata ho subito immaginato come sarebbe stato. Sono stati fatti dei lavori per riportarlo alla struttura originaria, ripristinando la tradizione dei palazzi d’epoca torinesi.

Il nome è stato scelto durante un caffè tra amiche. I nostri figli erano nella classe dei gialli all’asilo e il legame tra di noi è paragonabile a una famiglia. Yellow Family è perciò rappresentativo di ciò che siamo e di quanto possiamo fare entrando in sinergia e mettendo l’uno a disposizione dell’altro le proprie risorse. Dall’inizio lavori all’apertura ufficiale, a settembre 2018, sono trascorsi nove mesi ed è stata una sorta di gestazione perché ora mi sento un po’ mamma di questo posto e dei progetti che ha già accolto e accoglierà.

La nostra famiglia gialla è un insieme di persone mosse da una reale passione per ciò che fanno. Questa è sempre stata la molla che ha dato origine alle mie azioni. Tenendo fermo che ogni aspetto del lavoro ha un valore economico, e come tale deve essere riconosciuto, la mia idea è di creare dei circoli virtuosi e consentire delle opportunità di incontro, mettendo in relazione ambiti diversi. Sono convinta che serva innanzitutto umanità nel fare le cose e che mettere in circolazione un’energia positiva sia un bene per la collettività.

Ho immaginato YF come un luogo versatile, dove tanti aspetti della vita si incontrano. Attività legate al business, spazi di lavoro condivisi, attività e seminari di vario genere legati alla sfera culturale ed emozionale. L’idea è di dare uno spazio a quei professionisti che hanno delle belle idee nei cassetti e che qui possono trovare una casa dove proporli e portarli avanti. Dove c’è però anche spazio per gli eventi privati, le feste dei bambini, i momenti ricreativi. Le stanze sono pensate per assolvere funzioni diverse, con un arredamento minimal che si adatta a qualsiasi esigenza. Questo perché credo che siano le persone a far vivere gli spazi e non viceversa.

Contatti: yellowfamily.it