ROSARIA CUCCO – Centro Degradè Conseil

La mia attività di parrucchiera è iniziata nel 1973 quando, tra tanti sacrifici e molta forza di volontà, ho rilevato il salone dov’ero impiegata come lavorante. All’inizio le clienti non mi accettavano perché proponevo uno stile innovativo, invece loro erano abituate a una pettinatura classica. Per un anno ho vissuto cercando di replicare tagli altrui, poi ho deciso che avrei seguito il mio istinto e dato un’impronta di stile. Erano gli anni ’70 e mi sono dedicata alla permanente frisè: è esplosa la moda e per farsi pettinare da me arrivavano ragazze da tutta Torino. Questa è stata la svolta perché da quel momento ho iniziato a esplorare nuove tendenze. Così, nella mia evoluzione, mi sono dedicata alla colorazione che mi ha dato grandi soddisfazioni. Su tali cardini ho realizzato che si può andare sempre oltre e fare meglio, per la propria clientela e per soddisfazione personale.

Ho studiato, viaggiato, partecipato a corsi ed eventi, da sola e con un team di giovani parrucchieri torinesi. Insieme a loro abbiamo lanciato una collezione di taglio capelli che poi abbiamo ritrovato proposta in contemporanea anche da stilisti parigini. Lì ho capito che le idee vengono stando sempre in movimento e osservando. E così non mi sono più fermata. Per esempio nel 2012 ho scoperto il Centro Degradè Conseil che mi ha dato nuovi stimoli per proseguire anche dopo decenni di lavoro. Il rischio grosso nella nostra professione è di appiattirsi, invece entrare in un gruppo dove ti danno una scolarizzazione anche se hai molta esperienza, serve per dare nuova linfa alla propria attività, migliorare e prendere una nuova direzione.

Forte di 45 anni di attività ininterrotta, premiata nel 2018 dal Comune di Collegno, mi piace definirmi Creatrice di Unicità. Questo mi porta sempre a pensare al futuro. Oggi nell’attività sono entrate anche mia figlia e mia nipote che, con le loro idee sul benessere pensato per accogliere e coccolare le clienti, è un po’ come chiudere il cerchio. Con le clienti storiche c’è un rapporto affettivo e anche empatico, alle quali dare sempre il miglior servizio al passo coi tempi. Mentre con le clienti più giovani scopriamo la loro voglia di far emergere l’unicità che contraddistingue ciascuna, valorizzandola. Pensiamo che una donna non debba andare dal parrucchiere solo per necessità, ma soprattutto per il piacere di stare bene con sé stessa, concedendosi il suo tempo.

Contatti: tel. 011 788019