PAOLA FROLA – Avvocato spec. in diritto d’impresa

Sono un’ex ginnasta e gli allenamenti, le gare, la palestra, sono state a lungo parti essenziali della mia vita. Per molto tempo ho pensato che la mia strada fosse iscrivermi all’ISEF e vivere di sport. Però negli anni di studio alcune insegnanti mi invitarono a rivedere questo progetto. Complice anche l’esperienza come allenatrice a un corso di ginnastica artistica per bambine, decisi che l’amore per lo sport praticato non coincideva con quello per l’insegnamento e, avendo nel frattempo sperimentato quanto mi appassionasse il diritto, mi iscrissi infine alla facoltà di Giurisprudenza.

Sostenuti sedici esami sentii l’esigenza di cimentarmi nell’impresa cartotecnica di famiglia dove mi occupai di ogni aspetto della vita aziendale: dalla produzione all’amministrazione. Fu un periodo molto istruttivo che mi ha permesso di capire cosa significa essere imprenditori e comprendere tutti i meccanismi che regolano la vita di un’azienda, inclusi i rischi a essa connessi. Nonostante la passione per l’attività di impresa, concordai con mio padre di sostenere velocemente gli ultimi dieci esami universitari e l’esame di Stato, diventando così avvocato. Ottenuta l’abilitazione all’attività forense, aprii uno studio con altri colleghi lavorando in sinergia e di concerto.

L’esperienza lavorativa maturata da ragazza ha segnato in modo indelebile la mia attività come legale: mi ha orientata verso il mondo delle aziende, nel quale persevero a riconoscermi perché comprendo la psicologia dell’imprenditore, che sa di trovare in me una professionista attenta alle sue esigenze e capace di coglierne le difficoltà. Dal punto di vista legale mi interessa ogni aspetto dell’attività di impresa. Mi occupo infatti anche di diritto tributario e del relativo contenzioso, ambiti dove spesso le imprese di piccole-medie dimensioni faticano a districarsi. Mi sto inoltre specializzando in diritto doganale: le aziende scambiano sempre più di frequente con l’estero ma necessitano di assistenza per rapportarsi correttamente sia con la normativa italiana che straniera.

Nel mio ruolo di avvocato mi propongo come ufficio legale in outsourcing alle aziende che, per dimensioni, non ne sono dotate al loro interno. Lavoro da esterna ma mi reco spesso dal cliente. Voglio vedere fisicamente il luogo in cui si svolge la produzione e respirarlo, prendere il caffè alle macchinette, ascoltare ed entrare nel cuore dell’azienda. Il diritto d’impresa riguarda le strategie, le stesse che un imprenditore mette in atto per il bene del proprio business, per farlo crescere in modo sano nel tempo. E ritengo che contribuire al bene e al profitto delle aziende significhi partecipare anche al benessere del nostro tessuto sociale.

Contatti: avv.paolafrola@gmail.com