FRANCESCA MARTINENGO – Ufficio Stampa

Credo, e lo dico spesso, che si possono fare le cose più belle del mondo, ma se queste cose non le comunichi, è inutile farle. Sono arrivata per caso a occuparmi di comunicazione e ufficio stampa. Dopo la laurea in Lettere Moderne ho lavorato nell’ambito della promozione turistica e commerciale del territorio e dei pubblici esercizi quali ristoranti, bar, pasticcerie. Ho conosciuto così il mondo della ristorazione e, nel 2008, a seguito di una consulenza per la Regione Piemonte sui ristoranti stellati nel circuito delle Residenze Reali, ho avviato la mia attività.

Il lavoro dell’ufficio stampa richiede capacità di tradurre i bisogni e le necessità dei clienti in comunicati efficaci che vengano diffusi sotto forma di notizie dalle testate sia di settore che generiche. I fondamentali sono le pubbliche relazioni: cioè la conoscenza e i buoni rapporti con gli operatori del settore, nonché con i giornalisti. Altrettanto importante è essere informati sulle ultime tendenze del mercato, sull’andamento politico, dell’economia, sull’evoluzione dei gusti del consumatore, ma anche sui ‘pettegolezzi’. Direi che la curiosità e la voglia di imparare, in ogni ambito, non possono mai mancare, anzi.

La tecnologia ha cambiato molto il mondo della comunicazione: vi è una maggiore velocità e immediatezza nella circolazione delle notizie, e sono cambiate anche fonti e figure di riferimento. È spesso necessario dare una news nel momento stesso in cui accade: bisogna avere la prontezza di twittarla o instagrammarla ‘live’, perché grazie ai social faccia il giro di tutti quelli che interessa informare e anche di più, magari diventando virale.

Per rilassarmi scrivo. Come giornalista collaboro con testate nazionali e mi occupo di lifestyle con un’impronta gossippara. È la parte leggera del mio lavoro: uno svago per uscire dagli argomenti lavorativi, più legati al food.

Divido il mio tempo fra lavoro canonico di ufficio stampa e quello giornalistico: e in questa direzione continuerà a svilupparsi il rapporto con i clienti storici e con quanti arriveranno. In parallelo sto sviluppando un progetto di accessibilità urbana legato alla mia onlus “Tutte giù per terra”. Ma questa è un’altra storia, e merita di essere raccontata a parte.

Contatti: francescamartinengo.com