ERNESTINA ROSSOTTO – Pisco Design

Sono laureata in psicologia alla Sapienza e per anni sono stata psicoterapeuta. Il mio percorso per arrivare allo psico-design è una somma di fattori sia individuali che sociali. Lo psico-design è una disciplina che riguarda il concetto di consapevolezza legato allo spazio in cui viviamo. Applicato alle abitazioni, non parla della disposizione dei mobili o del colore dei muri, bensì del nostro vissuto, dei desideri e delle aspettative che ci accompagnano quando entriamo una nuova casa o iniziamo una convivenza. Noi comunichiamo anche attraverso gli oggetti che teniamo in casa, senza averne cognizione. Riuscire a rendere tutto armonioso nel presente con una prospettiva futura è compito dello psico-design.
 
Psico-design è un marchio da me depositato nel 2010; due anni dopo ho scritto un libro su questo tema che ha visto le stampe solo nel 2017 perché attorno all’argomento inizia ora a esserci fermento e curiosità. La mia consulenza si sviluppa per step: prima incontro le persone e ne ascolto le necessità; quindi le aiuto a trovare un collegamento tra reale, immaginario e psicologico; in fase finale, il mio intervento porta funzionalità, estetica e armonia negli spazi dove vivono e che condividono. In pratica accompagno le persone a creare uno spazio loro conforme, al di là dei diktat della moda e di quanto imposto dai designer di grido.
 
I campi di applicazione dello psico-design vanno dal pubblico al privato, perché ritengo che, se ogni ambiente esprimesse maggior armonia, la ricaduta sarebbe positiva su tutta la società. Ho una predilezione per le giovani coppie perché non temono il cambiamento e sono proiettati nel futuro. Inoltre lo psico-design non consiglia per forza arredamento e oggettistica di alta gamma, ma pensa a ciò che serve davvero e sia perciò alla portata di ciascuno. Le persone che si rivolgono a me sanno di trovare una professionista in grado di ascoltare e capire le loro necessità, che le asseconda nel percorso senza pregiudizi, da una posizione esterna alle dinamiche del contesto in cui sono inserite. L’esperienza e la competenza mi rendono super partes: posso dare sostegno e aiutare a focalizzare i bisogni interiori.
Per saperne di più: psico-design.com