CHIARA FERRARIS – Art & Glass Fusing

Dopo la laurea in Storia dell’Arte ho frequentato la Scuola biennale per Artigiani e Restauratori. Di sera andavo ai corsi e di giorno lavoravo in bottega. Sono stati anni formativi e arrivata alla fine del percorso mi sono innamorata del vetro. Mi piace come materiale vitreo perché ha delle grandi potenzialità, diverse da ciò che siamo abituati a vedere, ed è molto versatile. E poi ne amo la trasparenza ed i colori. Decido quindi di perfezionarmi nella vetrofusione, che mi permette di lavorare in tridimensionale; il percorso di apprendimento mi porta poi per un anno in Puglia, in una masseria con vetreria e fonderia artistica, dove mi specializzo sull’uso dei colori.

Nel 2002 mi sento pronta per mettermi in proprio ed esprimere la mia vena artistica e tecnica, così apro l’attività. Inoltre avere una laurea è stato importante perché ho iniziato a insegnare, dalla Scuola per Artigiani Restauratori alla Scuola Orafi, fino ad essere Maestro di Bottega e ho iniziato ad ospitare stagisti dallo IAAD al Politecnico, diventando un Esperto del Lavoro per la Regione Piemonte nelle Commissioni d’esame per gli Enti Formativi, fino ad arrivare alle carceri. Tutt’oggi studenti da tutto il mondo vengono a imparare da me. Come Ameni Rhaiem, designer tunisina per la prima volta all’estero con un programma di studi, che starà qui per tre mesi.

Da poco più di un anno ho un socio, Giorgio Gros, che ha creduto nel mio lavoro. Devo ammettere che il suo arrivo è stata una ventata vitale perché il confronto mi ha permesso di crescere e applicare la mia professionalità anche in settori diversi, aggiungendo una reale contemporaneità alla lavorazione del vetro. Per dirti: abbiamo realizzato gli specchi antichizzati personalizzati al Ristorante del Cambio a Torino, un pavimento luminoso in vetro personalizzato retro-illuminato per il Ristorante l’Altro Eden di Santa Margherita Ligure o ripristinato la Fontana “La Nuova Dimensione” di Vinovo, in acciaio e vetro artistico realizzata qualche anno fa da me e dalle altre aziende della mia rete di imprese. In questo percorso di vita e di professione, la clientela si è evoluta con me, e ciò che una volta considerava eccezionale ora è la normalità perché offriamo innovazione, sperimentazione e design.

La nostra capacità è anche saper cogliere e interpretare in modo puntuale ciò che il cliente desidera e fornire un supporto tecnico. Questo vale sia per i lavori più piccoli che per quelli grandi, perché oltre alla qualità del materiale, noi vigiliamo anche sul processo. Manteniamo alto lo standard del made in Italy, unito a grandi entusiasmo e passione.

Per saperne di più: chiaraferraris.com