GIADA BRONZINO – I.C.M.A.

GIADA BRONZINO – I.C.M.A. | Resp. Qualità Sicurezza Personale
“Sempre un passo avanti”

L’azienda venne fondata da mio nonno nel 1942; lui era perito meccanico e l’attività era rivolta alla produzione di componenti per biciclette e alla componentistica per la Lancia.

Negli anni ’60 entrarono in azienda mio padre e mio zio, che avviarono la progettazione dei mandrini e parteciparono a fiere di settore per vendere i prodotti all’estero. Quando ho iniziato a lavorare per il gruppo SMW AUTOBLOK, dopo la laurea in ingegneria gestionale, in un primo periodo ho scelto di operare dalla nostra sede di Chicago. Mi occupavo di processi informatici.

Nel 2001 sono tornata in Italia e mi occupo di qualità, sicurezza e personale. Sono ambiti che permettono di vedere l’attività dell’azienda nel suo complesso, nei quali bisogna essere aggiornati per i molti cambiamenti normativi.

Il nostro è un prodotto di nicchia, per cui non facciamo grossi quantitativi. Questo ci ha permesso di non soccombere alla concorrenza, soprattutto asiatica. Nati come piccola azienda, negli ultimi venticinque anni siamo diventati un gruppo multinazionale con circa 700 dipendenti in tredici filiali sparse per il mondo.

Siamo un’azienda della Val di Susa, con respiro internazionale ma ben radicata nel nostro territorio.