DANIELA BIANCO – Kore Rekords

DANIELA BIANCO | Kore Rekords – Direttore Commerciale
“Non fermarsi mai”

Dopo la laurea in giurisprudenza ho esercitato come avvocato per vent’anni, occupandomi anche degli aspetti legali dell’azienda di famiglia. A un certo punto però ho deciso di ottimizzare le mie energie e mi sono dedicata solo a Kore Rekords. L’impresa fu fondata da mio padre e da un suo amico nel 1964, in uno scantinato di Borgo San Paolo a Torino, con la lungimiranza di quei tempi: vendevano penne personalizzate per corrispondenza. Sono stati i primi in Italia e i prodotti erano molto richiesti.

Negli anni ’80, da azienda commerciale è diventata produttiva con l’acquisizione di una legatoria industriale. Abbiamo iniziato a produrre agende, quaderni e notes su misura. Nonostante la crisi mondiale, abbiamo comunque investito in ricerca e depositato un brevetto ed un marchio: Reflexa. Ovvero una gamma di taccuini con una tecnica di rilegatura brevettata, morbida e flessibile, con dorso curvo. Il prodotto è tutto made in Italy, dal poliuretano ecofriendly della copertina alla produzione interna.

Quanto proponiamo è anche personalizzabile. Il cliente può scegliere materiali, colori, carta e formato, oltre al tipo di nobilitazione. Le tirature vanno da quantità minime a grossi numeri, capaci di soddisfare le esigenze di piccole realtà e gruppi industriali. Siamo consapevoli che il nostro mercato è destinato a diventare di nicchia per l’evoluzione tecnologica, e proprio per questo puntiamo sempre sulla qualità, che ci viene riconosciuta anche all’estero. Reflexa è concepita per far ricordare il nostro cliente in modo piacevole presso il suo pubblico.